Andria – Pensare con i piedi: calcio e letteratura ad Hab Lab

“Tutto quello che so della vita, l’ho imparato dal calcio” citava Albert Camus.

Il calcio come metafora della vita è il tema del ciclo di incontri che si inaugura questa sera, venerdì 31 marzo, alle ore 21.00, nello spazio culturale Hub Lab di Andria.

“Pensare con i piedi” è un viaggio calcistico letterario che indagherà il rapporto tra calcio e letteratura, due mondi che solo all’apparenza sembrano lontani. Si proverà a raccontare l’epica di questo sport attraverso le pagine più belle dei grandi scrittori che da questo gioco sono rimasti folgorati e che per questo gioco hanno scritto libri memorabili e che, col pretesto del calcio, sono riusciti a raccontare molto altro.

“Pensare con i piedi” è un viaggio tra le pagine che i grandi autori di ogni tempo hanno dedicato al gioco del calcio.
Soriano, Kapucinski, Saba, Pasolini, Horby, Galeano, Campanile sono solo alcuni esempi di scrittori con la grande passione per il calcio che hanno scritto pagine memorabili dedicate al pallone, utilizzato spesso per raccontare la vita.

Organizzato dal Circolo dei Lettori di Andria insieme ai memrbi di Nostalgia Fidelis, “Pensare con i piedi” sarà un salto nella memoria collettiva, tra gli aneddoti e le vicende sportive della squadra della città: la Fidels Andria.

Rispondi